trading on-line

Trading on-line: di cosa si tratta?

Per trading on-line (noto anche come TOL) si intende l’attività relativa all’acquisto e alla vendita di titoli finanziari tramite il computer, attività che può quindi essere svolta da casa.

Il fine ultimo del trading on-line consiste nel ricavare dei guadagni determinati dalla differenza di prezzo tra acquisto e vendita operando su piattaforme on-line, conosciuti come Broker.

I broker (intermediari finanziari), prendono una commissione dal cliente per il quale acquistano o vendono titoli.

Si tratta generalmente di banche o società specializzate nel trading on-line.

Prima di cimentarsi in questo campo è quindi necessario aprire un conto presso uno di questi broker finanziari.

Il valore dei titoli  trattati  è quotato all’apertura delle borse mondiali, da questo valore dipende il guadagno o la perdita del trader che può svolgere sia attività di vendita che di acquisto.

Negli ultimi tempi c’è un interesse sempre maggiore nei confronti di questa attività, che attira soprattutto chi è in cerca di nuove opportunità lavorative, chi intende investire il proprio denaro o chi vuole svolgere un’attività comodamente da casa.

Non si parla soltanto di azioni, ma anche di valute, di obbligazioni e di materie prime.

Il mercato valutario è conosciuto come Forex ed è quello che si occupa di valute, cioè nel quale l’oggetto di scambio è il denaro.

Nel mercato Forex si può comprare euro pagando in dollari ecc. e non è altro che la vendita di valuta a cui tutti abbiamo fatto riferimento nel caso di viaggi all’estero (EUR/USD). Il mercato delle materie prime, conosciuto anche come Commodities è quello in cui si verifica uno scambio di materie prime che saranno utilizzate per produrre beni.

I mercati azionari sono quelli in cui vengono vendute o comprate azioni di aziende. Questo genere di attività finanziaria in passato veniva esercitata esclusivamente recandosi fisicamente presso le varie Borse per contrattare acquisti e vendite.

Con l’avvento di internet è stato possibile svolgere questa attività on-line senza più doversi spostare di città in città.

Per stabilire come sta andando l’attività di  una determinata borsa bisogna verificare l’indice della borsa stessa.

L’indice viene stabilito tenendo presente la media dei prezzi delle azioni che si prendono come riferimento e l’andamento di questo indice fornisce l’indicazione di tutto il mercato azionario di quel paese.

Il mercato delle obbligazioni prende in considerazione i tassi di interesse che si applicano ai prestiti fatti a società private o agli Stati.

Quindi, il valore delle obbligazioni è determinato dal tasso d’interesse. Il valore delle obbligazioni sale quando i tassi di interesse tendono a scendere.

Quando si acquistano delle azioni si rischia di perdere tutto nel caso in cui il loro valore scenda conseguentemente alla mancanza di profitti dell’azienda. Ma con le obbligazioni questo non accade, in quanto è come se si facesse un prestito avendo così diritto a percepire un certo tasso di interesse annuale.

Il rischio maggiore con le obbligazioni è che il soggetto che ha emesso l’obbligazione non sia più in grado di restituire il prestito.

Per esercitare il trading on-line è molto importante imparare a leggere i grafici dei mercati finanziari per controllare l’andamento e conseguentemente poter stabilire un piano di azione personale e molto importante è anche acquisire una certa pratica nel settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *