Buoni fruttiferi postali 4×4: tutte le informazioni a riguardo

Buoni fruttiferi postali 4×4: di cosa si tratta esattamente? Sempre più persone ne sottoscrivono uno e si tratta di un buono che tutti i titolari di Libretto Smart possono avere. Addirittura può avere una durata molto lunga, che arriva fino a 16 anni. La sua particolarità è il fatto che garantisce un investimento medio o lungo per ottenere più rendimenti. Le caratteristiche di questi particolari buoni postali però non terminano qui.

Buoni fruttiferi postali 4×4: di cosa si tratta

I buoni fruttiferi postali 4×4 sono dei buoni che possono essere richiesti comodamente online da tutti coloro che possiedono un Libretto Smart. Si tratta di buoni che fanno crescere i propri risparmi perché sono fonti di rendimenti. Questo significa che ci sono degli interessi che ogni 4 anni vengono maturati. Da questa caratteristica ne deriva il nome completo di questo tipo di buoni fruttiferi.

Altro elemento da considerare è che la loro durata è di massimo 16 anni e se serve, l’utente può anche richiedere un rimborso anticipato. In poche parole si tratta di investire, ma se è necessario, ci si può avvalere del diritto di restituzione del capitale.

Quest’ultimo può essere ripristinato grazie agli interessi fruttati dopo 4, 8 oppure 12 o 16 anni.

Gli ulteriori dettagli riguardanti questo particolare tipo di buoni

Con questa tipologia di buoni fruttiferi non ci sono spese e un altro fattore positivo è che sono assenti anche le commissioni. Va ricordato però che i buoni fruttiferi hanno una tassazione pari al 12,50% che viene applicata sugli interessi. Ci sono poi ulteriori caratteristiche di questa tipologia di buoni.

Un’altra infatti è quella che riguarda la loro sottoscrizione, che può avvenire in diversi modi. Uno riguarda l’attivazione direttamente dal proprio account, quindi online. Un’altra modalità invece riguarda la possibilità di recarsi presso un ufficio postale e farsi aiutare da un dipendente delle poste. Sebbene si parli di una soluzione gratuita, si può ottenere un buono fruttifero di questo tipo a partire da un investimento di 50 euro o anche di più. Sul sito ufficiale di PosteItaliane è possibile anche simulare quanto può valere questo buono, inserendo l’importo e quando lo si vuole rimborsare. In generale si può affermare che si tratta di una soluzione redditizia per chi la sottoscrive. Sono di questa opinione coloro che hanno già avuto modo di utilizzarla e di vederne infatti gli effettivi rendimenti e guadagni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *